Bonassola e Levanto

Bonassola e Levanto

La Liguria costiera è una terra aspra, fatta di colori meravigliosi ma anche di zone impervie, un po’ selvagge e di un mare che in alcune situazioni è aggressivo, ma è questa la sua innata bellezza. Se lo spettacolo delle Cinque Terre è noto a tanti, quel piccolo territorio che include Bonassola e Levanto è ugualmente bello con tanti piccoli tesori. Due graziose cittadine, una strada ciclopedonale costiera recuperata dalla vecchia ferrovia che le unisce, un mare che sa essere brutale e meraviglioso nello stesso tempo e un territorio che offre fiori, natura ma anche enogastronomia ed eventi di intrattenimento.

Da vedere assolutamente la chiesa di Sant’Andrea e il castello medioevale a Levanto e la chiesa di Santa Caterina d’Alessandria e Palazzo Paganetto a Bonassola. E poi da provare a fare wave watching, se amate il mare, la formazione delle onde e il loro meccanismo è estremamente affascinante e qui le studiano!

In questo pezzo di terra crescono poi moltissime erbe autoctone e selvatiche come timo, mirto e lavanda, i colori dalla ginestra e del leccio invadono gli spazi verdi come anche la valeriana rossa. Poi si trovano i carciofi selvatici, il finocchietto e molto altro che entrano nelle specialità culinarie.

Un luogo splendido con il sole ma anche con il cielo plumbeo, i colori sono molto diversi ma sempre apprezzabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *