Biscotti occhio di bue

Biscotti occhio di bue

FullSizeRenderPresentazione
I biscotti occhio di bue sono dei deliziosi dolcetti di pasta frolla con un morbido ripieno di marmellata.
La pasta frolla è uno degli impasti base della pasticceria. Si compone di pochi ingredienti, che però devono essere utilizzati nelle giuste proporzioni e soprattutto essere di buona qualità per ottenere un risultato soddisfacente.

Ingredienti
farina 00 250g – burro 150g – zucchero semolato 125g – scorza di ½ limone – 1 uovo intero – 1 pizzico di sale – zucchero a velo q.b. – marmellata di mirtilli

Preparazione
Per realizzare i biscotti occhio di bue iniziate preparando la pasta frolla: togliete il burro dal frigorifero e tenetelo a temperatura ambiente per circa 20 minuti. In una terrina capiente lavorate il burro con lo zucchero senza montarlo. Aggiungete l’uovo e successivamente la farina, la scorza di ½ limone e un pizzico di sale.
Nella terrina iniziate ad amalgamare tutti gli ingredienti con le mani, dovrete ottenere un impasto compatto ed elastico. Non appena la pasta frolla sarà pronta, formate una palla, copritela bene con della pellicola e riponetela in frigorifero a riposare per circa un’ora.

Passato il tempo di riposo, si riprende la pasta per rilavorarla qualche minuto con le mani e stenderla con il mattarello sul piano di lavoro, dovrete ottenere una sfoglia dello spessore di circa mezzo centimetro. Per facilitare questa operazione si possono utilizzare due fogli di carta forno che eviteranno che la pasta si appiccichi al piano e al mattarello (consiglio di dividere a metà l’impasto e di riporre una metà in frigorifero).

Con una formina rotonda del diametro di 6 cm formate dei cerchi e poneteli su una leccarda (o placca da forno) foderata con la carta forno. Un disco deve essere intero mentre l’altro con un foro centrale di 1 cm. Posizionate anche questi biscotti sulla leccarda e cuocete il tutto in forno preriscaldato a 180°, per 15 minuti. Appena la superficie sarà dorata, sfornateli.

Prendete ora i dischi interi ( ancora caldi ) e spalmatevi sopra la marmella, avendo cura di metterne un po’ di più al centro. Ricoprite infine con i biscotti forati e poneteli sulla griglia a raffreddarsi. Una volta freddi spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

I biscotti occhio di bue sono pronti: gustateli accompagnandoli ad una tazza di tè.

Buona degustazione!
Chef Mario

Per informazioni o suggerimenti contattatemi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *